Ti presento Gian Luigi

Lui è il mio compagno di vita prima e di lavoro poi. Mi piace poter condividere con lui le strategie, le aule, i percorsi aziendali. È la mia arma segreta, la mia roccia. 

Nasco a Torino nel 1970 e questo è solo il punto di partenza. Nella mia vita ho abitato in molti luoghi, in Italia e all’estero e questo mi ha portato a conoscere persone con abitudini e idee diverse tra loro.

Dopo una formazione prettamente tecnica, sono ragioniere, ho lavorato in un’azienda manifatturiera dove mi occupavo dello sviluppo commerciale in Italia e nel mondo. Nel frattempo proseguiva la mia passione per la musica e una delle band in cui cantavo (Amici di Roland ) ha raggiunto un’attività tale per cui ho dovuto fare una scelta tra una carriera più “normale” e una artistica. Ho scelto la seconda e l’ho trasformata nel mio lavoro. Ho trascorso i quindici anni successivi viaggiando per tenere concerti in Italia ed Europa, incidendo dischi e mi fermerei qui.

Finita quell’esperienza, ho convertito le mie capacità di frontman lavorando in teatro: musical, i classici e ora mi dedico a produzioni originali.

Dal 2013 al 2017 ho fatto parte dell’organizzazione del Torino Fringe Festival  che si svolge a Torino nel mese di maggio.

Ho partecipato al primo percorso che ha tenuto Barbara per darle un’opinione relativamente al contenuto e all’erogazione. Durante le settimane di formazione ho notato come si approfondisca il modo di tessere e vivere le relazioni tra esseri umani che poi è quello, in misura diversa, che ho sempre cercato di raccontare, di vivere e dipingere sul palcoscenico con i miei spettacoli. Questo aspetto mi ha incuriosito e mi ha portato ad avvicinarmi alla consulenza per portare lo stesso messaggio a una platea diversa e probabilmente più disposta a recepire ed elaborare informazioni che possono migliorare la loro esperienza lavorativa e quindi la loro vita.

Parlo 3 lingue, vivo su una collina del Monferrato (anch’io!!) e ho scoperto che mi piace la motosega e occuparmi dei due ettari del nostro bosco. Ora ho anche la qualifica ufficiale di agricoltore!