Marketing relazionale

Come coinvolgere un cliente

Il 6 ottobre 1889 fu inaugurato il Moulin Rouge. Non ci sono mai stata se non attraverso le immagini, le emozioni, i personaggi e le canzoni di Moulin Rouge di Baz Lurnam, che, personalmente, credo sia stato un genio in questo caso.

Un musical sconosciuto, una storia sconosciuta eppure… quando lo guardi ti senti a casa, puoi partecipare da subito, infatti le canzoni che portano avanti la storia sono tutte note e tu puoi cantare con i protagonisti. I sottotitoli aiutano a comprendere quello che spesso hai canticchiato senza, forse, dargli il giusto peso e questo ha dato spessore e storia a pezzi che già avevano spessore e storia.

Cosa puoi apprendere da questo film per migliorare il rapporto con un potenziale cliente?

Conoscere i suoi gusti, farlo sentire a proprio agio, fargli sentire che sei simile a lui e condividi i suoi valori ti avvicina e ti fa risparmiare tempo nel raggiungimento dell’obiettivo di trasformarlo in tuo cliente

Come puoi farlo? Potresti utilizzare il sistema del… guarda la sua spazzatura, ma mi sembrerebbe un po’ troppo da investigatore privato! L’ideale è che chi ti presenta il potenziale cliente ti informi su lui, sui suoi gusti che, molto probabilmente, condivide. Fai una ricerca in rete, guarda il sito, il profilo Facebook e LinkedIn: otterrai ulteriori informazioni.

Il mio consiglio è di restare te stesso, aprendoti alla persona che hai davanti e aiutandola a sentirsi a suo agio e, incredibilmente, anche tu sarai a tuo agio e lavorare con questo nuovo cliente sarà semplice e soddisfacente.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *