Successo

5+1 motivi per cui è indispensabile che tu ti ponga degli obiettivi

Ci sono persone che si sentono imprigionate negli obiettivi.

Cos’è un obiettivo? Si tratta di stabilire un fine cui tendiamo. Spesso si confondono obiettivi e buoni propositi o sogni. Un buon modo per definire un obiettivo è utilizzare il metodo di Peter Drucker e utilizzare obiettivi S.M.A.R.T., acronimo che significa:

Specific (Specifico): deve essere chiaro, preciso, devi poter sapere se lo raggiungi o no.

Measurable (Misurabile): è importante che tu possa determinare il risultato. Aumentare le vendite è un buon proposito. Aumentare del 30% ti permette di confrontare i dati e comprendere se hai ottenuto il risultato che ti ero posto.

Achievable (Raggiungibile): ti poni obiettivi per raggiungerli e proseguire nel tuo percorso, per questo devono essere realistici e commisurati alle tue risorse o alla tua capacità di reperire le risorse necessarie per raggiungerli.

Realistic (Realistico): ti interessa davvero questo obiettivo? Ne vale la pena? È inserito nel quadro generale?

Time Related: è importante che, nell’identificazione di ciò che vuoi raggiungere, tu inserisca anche una data di scadenza. In questo modo potrai fermarti al momento deciso e comprendere a che punto sei nel percorso che ti eri prefissato.

Vediamo insieme i 5 motivi per cui, porti degli obiettivi, migliorerà i tuoi affari:

  1. Definire un obiettivo necessita di attenzione e focalizzazione: ti fa analizzare le situazioni e concentrare su cosa sia veramente importante. Ti aiuta a eliminare il superfluo. (clicca qui per alcuni consigli su come eliminare il superfluo dalla tua attività).
  2. Gli obiettivi garantiscono che tu viva la tua vita in modo produttivo e proattivo, piuttosto che reattivo e causale. Si sentono troppe persone che attraversano la vita, trascinate dagli eventi. Se sei un imprenditore o un professionista, questo è un errore che è indispensabile evitare di commettere, altrimenti un giorno ti potresti accorgere di aver perso la tua azienda.
  3. Gli obiettivi ti obbligano a guardare avanti, certo, una sbirciatina agli specchietti retrovisori è importante, giusto per accertarsi che là dietro sia tutto a posto. Guardare avanti è l’unico modo per proseguire e ti permette di prendere in mano il volante, cambiare le marce, scegliere la velocità. Il tuo passato è importante perché ti ha reso chi sei oggi, ha creato un bagaglio di esperienze che ti aiutano a prendere le decisioni.
  4. Sapere che entro una certa data dovresti raggiungere un determinato risultato ti impone di controllare e, a quel punto, prendere coscienza sul fatto che tu abbia raggiunto o meno l’obiettivo e decidere una nuova strategia nel caso in cui tu l’abbia mancato.
  5. Per raggiungere un obiettivo importante può essere utile porre dei micro obiettivi che ti permettono di comprendere se la rotta sia giusta e aggiustare il tiro.

Contrariamente alla prima frase di questo post, porti un obiettivo ti libera: dalla confusione mentale, dall’incertezza, dal dubbio e attiva le tue risorse che finalmente possono essere incanalate nella giusta direzione. A volte è complicato, soprattutto quando porsi traguardi si tratta di un’abitudine che ti manca. Se così fosse inizia da qualcosa di piccolo, raggiungibile e con un tempo breve: raggiungere quell’obiettivo ti metterà di buon umore e ti farà venire voglia di sperimentare nuovamente quella sensazione.

Personalmente tutte le mattine, quando scrivo il mio diario, io mi pongo 5 obiettivi da raggiungere quel giorno. Cerco di inserire sempre micro obiettivi che fanno parte del mio quadro generale, per avere la consapevolezza di intraprendere il corretto cammino.

E tu, quale obiettivo vuoi raggiungere?

P.S. Ti avevo promesso un +1: in inglese smart vuol dire brillante. Fai che i tuoi obiettivi siano un brillante e che ti illuminino gli occhi quando li pensi, quando ne parli.

 

Photo Credits: Vincenzo Art Maiorano

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *